CHIUDE DEFINITIVAMENTE dal 1 gennaio 2020
Ringraziamo di cuore tutti voi clienti per questi anni trascorsi insieme; ci avete dato l'oportunità di emozionarvi con la nostra cucina. Grazie mille! Thomas e Abraham. Galleria 24 Nómada bistrot

…mi sono immaginato che all’imbrunire, dei viaggiatori nomadi provenienti da diversi luoghi si radunassero intorno ad un fuoco a condividere esperienze, come vorrei fosse per te, alla scoperta di nuovi sapori, con la cucina di Nomada Bistrot.

Tanti piatti da mettere insieme a tavola: assaggia, condividi, gusta, viaggia.

Thomas Mattiello

Chef

Classe ’83. Inizia il suo percorso lavorativo in giovane età nei ristoranti di Treviso e Venezia, continua fuori dal Veneto per approdare dal maestro Gualtiero Marchesi dove mette le basi sulla cucina classica italiana. 

L’evoluzione parte frequentando le piazze come Milano, lavorando a fianco di Elio Sironi per Bulgari Hotel e continuando per la stessa catena in Spagna al Ritz Carlton di Barcellona per lo chef stellato Sergi Arola; le spezie arrivano a contaminare la cucina mediterranea dopo numerosi viaggi ed opportunità come personal chef in Riad privati, nella medicina di Marrakech.

Nel 2012 apre “osteriaristorante Galleria 24” a Dolo, sua città natale, dove sintetizza nei piatti-tapas, tutta l’esperienza dei suoi viaggi contaminando la cultura gastronomica locale.

Nel 2019 nasce Nómada bistrot, reinventando la sua proposta in un nuovo format, dove sarà possibile conoscere i piatti più iconici del suo percorso rielaborati in una giungla urbana dove le grafiche raccontano il viaggio culinario percorso dai sapori di Nómada – spice food trade.

Il 1 di gennaio di 2020 conclude il servizio di Nómada bistrot, e Thomas inizia un nuovo progetto nel campo della enogastronomia.  La continuità dei prodotti Nómada spice food trade. E  una nuova proposta, dove la cucina da chef arriva alle case, Marinér.  

WhatsApp chat